CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA AL DETTAGLIO

Art. 1 Il Servizio “Prontolo”

1.1. Oggetto delle presenti condizioni generali è la vendita al dettaglio di beni mobili effettuata a distanza tramite la rete “internet”, di seguito denominata “servizio Prontolo”.
1.2. La vendita al dettaglio di beni mobili viene effettuata mediante l’applicazione mobile Prontolo, di seguito denominata brevemente “App Prontolo”.
1.3. Le condizioni che regolano il servizio Prontolo possono essere reperite tramite l’App Prontolo oppure tramite il sito internet www.prontolo.it.

Art. 2 Il Venditore

2.1. Ai sensi e per gli effetti della vigente legislazione italiana, si comunica che il servizio Prontolo, l’App Prontolo e il sito internet www.prontolo.it sono gestiti e sono di proprietà di Gunnen S.r.l., quale prestatrice dei servizi di cui alle presenti condizioni generali, società di diritto italiano con sede legale in 24040 Bonate Sotto (BG), via Vittorio Veneto n. 82/I, capitale sociale di euro 20.000,00, iscritta presso il Registro Imprese della Camera di Commercio di Bergamo, n. REA BG – 447223, Codice fiscale / partita IVA 04239990163, PEC gunnensrl@pec.it, nel seguito indicata anche in modo sintetico come “Prontolo”.

Art. 3 Condizioni generali di vendita

3.1. Le presenti condizioni generali di vendita si applicano al solo territorio italiano ed hanno per oggetto la disciplina dell’acquisto di beni mobili effettuato a distanza e resi disponibili, tramite rete internet, dall’App Prontolo, nel rispetto del Codice del Consumo (D. Lgs. n. 206/2005), con particolare riferimento al suo capo I relativo ai diritti dei consumatori nei contratti e comunque nel rispetto della vigente normativa italiana applicabile.
3.2. L’acquirente (qui di seguito indicato anche, indifferentemente, come “utente”) è tenuto, prima dell’invio di qualunque ordine di qualunque tipologia, a leggere e ad accettare, all’atto della registrazione al servizio Prontolo, le presenti condizioni generali di vendita, disponibili sull’App Prontolo, nonché sul sito www.prontolo.it. La registrazione al servizio Prontolo è gratuita e deve essere effettuata mediante l’App Prontolo. L’utente potrà in qualsiasi momento cancellare la propria iscrizione al servizio Prontolo tramite l’invio di una mail all’indirizzo di posta elettronica: privacy@gunnen.it
3.3. La lingua da utilizzare per qualsiasi operazione disciplinata dalle presenti condizioni generali di vendita è la lingua italiana.
3.4. Per poter effettuare la registrazione al servizio Prontolo e per poter effettuare ordini e/o acquisti, l’utente dovrà necessariamente avere effettuato il download dell’App Prontolo, essere in possesso di una linea telefonica mobile, di una connessione internet, di un indirizzo valido di posta elettronica e dovrà rilasciare specifico consenso all’invio di fatture a mezzo posta elettronica. Nei casi previsti dalla legge, Prontolo utilizzerà il sistema di fatturazione elettronica. La mancanza di anche uno solo dei predetti requisiti comporta l’impossibilità per l’utente di poter usufruire del servizio Prontolo.
3.5. Ogni operazione e/o transazione e/o compravendita e/o rimborso disciplinati dalle presenti condizioni generali di vendita si intende effettuato con valuta corrente ovvero in euro.
3.6. L’utente si impegna a stampare e conservare una copia delle condizioni generali di vendita in vigore e/o a memorizzarle su supporto informatico durevole.

Art. 4 Principio di conservazione delle clausole e loro modifiche

4.1. L’eventuale invalidità o inefficacia di una o più clausole delle presenti condizioni generali di vendita non inficerà in alcun caso la validità o l’efficacia delle altre clausole.
4.2. Prontolo si riserva di variare in qualsiasi momento le condizioni generali di vendita, pubblicando sul sito www.prontolo.it e/o sull’App Prontolo la versione di volta in volta aggiornata.
4.3. Le eventuali nuove clausole saranno efficaci per gli ordini effettuati successivamente alla data dell’intervenuta modifica.
4.4. In ipotesi di variazione delle condizioni generali di vendita, Prontolo provvederà a darne opportuna comunicazione via posta elettronica all’utente.
4.5. Le condizioni generali applicabili sono quelle in vigore al momento dell’invio di comunicazione scritta da parte di Prontolo di conferma

Art. 5 Contratto di vendita

5.1. Con “contratto di vendita”, si intende il contratto di compravendita relativo ai beni mobili offerti dal servizio Prontolo, stipulato con l’acquirente nell’ambito di un sistema di vendita a distanza tramite strumenti telematici.
5.2. Le condizioni generali di vendita si applicano a tutte le vendite di qualunque genere e tipologia effettuate tra l’acquirente e Prontolo e sostituiscono qualsiasi precedente contratto, accordo o intesa raggiunta tra le parti.
5.3. Nessun’altra clausola o modificazione delle condizioni generali di vendita potrà trovare applicazione, anche in presenza di eventuali specifiche dell’acquirente, salva espressa accettazione per iscritto da parte di Prontolo.
5.4. Il servizio Prontolo è usufruibile solo da persone che abbiano raggiunto la maggiore età e solo per acquisti da consegnare esclusivamente in Italia.
5.5. L’Acquirente, con l’accettazione delle presenti condizioni generali di vendita, dichiara di essere maggiorenne.
5.6 Si informa che, ai sensi della vigente legislazione italiana, le bevande alcooliche e/o prodotti similari possono essere ordinate solo da soggetti maggiorenni. Prontolo declina qualsiasi responsabilità di qualunque tipo nel caso di utilizzo dei propri servizi da parte di soggetti minorenni.

Art. 6 Modalità di effettuazione degli ordini e conclusione del contratto

6.1. Per effettuare un ordine occorre aver effettuato il download dell’App Prontolo e la relativa registrazione tramite tale applicazione, avere una linea mobile, essere in possesso di un valido indirizzo di posta elettronica ed avere una connessione internet.
Il contratto tra Prontolo e l’acquirente si perfeziona attraverso la rete internet, mediante l’App Prontolo e attraverso una linea mobile.
Una volta effettuata la registrazione al servizio Prontolo, i contatti con quest’ultimo saranno possibili anche attraverso le seguenti applicazioni: Whatsapp e/o Messenger e/o telefonicamente. Sarà altresì possibile usufruire del sistema di messaggistica interno all’App Prontolo.
6.2. Con l’accesso al servizio Prontolo l’acquirente deve registrarsi, inserendo i propri dati anagrafici, il numero di cellulare, l’indirizzo di posta elettronica, il codice fiscale ed i dati per la fatturazione. L’acquirente può contattare un operatore per farsi coadiuvare nelle operazioni. Le credenziali di registrazione devono essere utilizzate esclusivamente dall’utente e non possono essere cedute a terzi. L’utente deve avvisare senza indugio Prontolo in caso di sospetto uso illegittimo delle stesse.
6.3. Quando l’acquirente avrà deciso cosa vuole acquistare, e ogni volta che vorrà tornare ad acquistare, contatterà Prontolo con le seguenti modalità, a sua discrezione: via chiamata telefonica, via Whatsapp/Messenger, mediante apposita App Prontolo oppure via posta elettronica.
In tal modo, l’acquirente arriverà a formalizzare la proposta per l’acquisto di beni mobili, cui seguirà comunicazione scritta da parte di Prontolo di conferma e riepilogo dell’ordine, che dovrà essere accettata in via definitiva dall’acquirente.
6.4. Il contratto di compravendita si conclude mediante l’esatta compilazione dell’ordine (proposta di acquisto) da parte dell’utente e mediante il suo rilascio di specifica accettazione della comunicazione di riepilogo dell’ordine, nelle quali sono riportati gli estremi dell’ordinante e dell’ordinazione, il prezzo dei beni acquistati, le spese di spedizione e gli eventuali ulteriori oneri accessori, le modalità e i termini di pagamento, l’indirizzo ove i beni verranno consegnati, i tempi di consegna.
6.5. Il contratto non si considera concluso ed efficace fra le parti in difetto di quanto indicato al punto precedente.
6.6. L’acquirente, previa sua autorizzazione da rilasciare sull’App Prontolo, potrà scegliere di essere contattato telefonicamente dagli operatori di Prontolo per ricevere ogni più opportuna assistenza e consulenza sugli acquisti.
6.7. Resta inteso che, prima dell’effettuazione di qualsiasi ordine, è onere dell’acquirente verificare che i prodotti desiderati rientrino tra quelli venduti al dettaglio da Prontolo.
6.8. Prontolo si riserva la possibilità di rifiutare, a propria esclusiva discrezione, la registrazione al servizio Prontolo degli utenti. Prontolo si riserva altresì il diritto di non accettare ordini, da chiunque provenienti, che risultino anomali in relazione alla quantità dei beni acquistati ovvero alla frequenza degli acquisti effettuati.
6.9. Prontolo si riserva il diritto di non confermare ordini provenienti da utenti con i quali siano pendenti controversie giudiziali o extra-giudiziali.

Art. 7 Modalità di pagamento e rimborso

7.1. Ogni pagamento da parte dell’acquirente potrà avvenire unicamente per mezzo di carta di credito, Paypal, Satispay, mediante addebito in conto corrente con sistema SDD o mediante ticket restaurant / buoni pasto. Trattandosi di mezzi di pagamento soggetti a costante adeguamento ed evoluzione tecnologica ed informatica, le informazioni e le modalità del loro concreto utilizzo saranno reperibili ed individuabili attraverso l’App Prontolo e/o sul sito www.prontolo.it.
7.2. Prontolo si riserva a sua discrezione il diritto di prevedere nuovi mezzi di pagamento, di eliminare mezzi di pagamento in precedenza utilizzati e di apportare ogni più opportuna modifica e/o aggiornamento a tali mezzi di pagamento.
7.3. Ogni eventuale rimborso all’acquirente verrà accreditato mediante una delle modalità proposte da Prontolo e scelta dall’acquirente tra carta di credito, Paypal, Satispay e accredito in conto corrente e, in caso di esercizio del diritto di recesso, al massimo entro 30 giorni dalla data in cui Prontolo è venuta a conoscenza del recesso stesso.
7.4. Tutte le comunicazioni relative ai pagamenti e/o ai rimborsi avvengono su un’apposita linea di comunicazione protetta, ai sensi della vigente normativa applicabile.

Art. 8 Obblighi dell’acquirente

8.1. L’acquirente si impegna a prendere visione e ad accettare le presenti condizioni generali di vendita, disponibili e stampabili sul sito www.prontolo.it o sull’App Prontolo. La presa visione ed accettazione delle condizioni generali di vendita dovrà essere effettuata all’atto della registrazione al servizio Prontolo. In mancanza, non potrà essere effettuato alcun ordine e/o acquisto.
8.2. L’Acquirente si impegna a pagare il prezzo del bene acquistato nei tempi e modi indicati dal contratto e dalle presenti condizioni generali di vendita.
8.3. All’acquirente è vietato inserire dati falsi, appartenenti a soggetti terzi e/o comunque inveritieri nelle procedure di registrazione al servizio Prontolo.
8.4. L’utente accetta di tenere Prontolo indenne da qualsiasi obbligo risarcitorio e/o da qualsiasi sanzione o onere economico derivante e\o in qualsiasi modo collegato alla violazione da parte dell’utente stesso delle regole sulla registrazione al servizio Prontolo. L’utente è esclusivo responsabile dell’accesso al servizio Prontolo mediante le credenziali di registrazione e risponde direttamente di ogni danno o pregiudizio arrecato a Prontolo o a terze parti da un uso improprio, dalla perdita, dall’appropriazione indebita da parte di altri ovvero dalla mancata tutela di un’adeguata segretezza delle proprie credenziali di registrazione. Tutte le operazioni effettuate tramite le credenziali di registrazione sono considerate effettuate dall’utente a cui le credenziali di registrazione si riferiscono.
8.5. È possibile effettuare solo una singola registrazione per ciascun utente. Le registrazioni multiple saranno automaticamente cancellate da Prontolo.

Art. 9 Tempi e modalità di consegna e ritiro beni – Pick Up Point

9.1. Prontolo provvederà a consegnare i prodotti ordinati con le modalità scelte dall’acquirente, tra quelle rese disponibili da Prontolo.
9.2. La tempistica di spedizione è la seguente:
– tra le ore 19.30 e le ore 22.30, per gli ordini effettuati dalle ore 8.00 alle ore 17.00;
– il giorno successivo nei seguenti orari dalle 06,30 alle ore 08,30 per gli ordini effettuati entro le 17.01 e le ore 22.30.
9.3. I quotidiani ed i periodici potranno essere consegnati negli orari indicati al punto precedente, solo qualora disponibili. I libri potranno essere consegnati esclusivamente entro 48 ore dalla ricezione dell’ordine.
9.4. L’acquirente potrà anche scegliere di ritirare personalmente i beni mobili acquistati. Il ritiro potrà avvenire esclusivamente presso i punti di prelievo denominati “Pick Up Point” secondo le modalità, nei giorni e negli orari indicati sull’App Prontolo.
9.5. Il “Pick Up Point” è un servizio a disposizione degli utenti e consiste nella utilizzazione di apposite strutture, situate in determinati luoghi risultanti dall’App Prontolo, quali punti di ritiro dei beni di cui agli ordini effettuati.
9.6. Le modalità, i tempi e i costi di spedizione sono chiaramente indicati e ben evidenziati attraverso le informazioni dell’operatore Prontolo, attraverso i messaggi riepilogativi inviati da Prontolo via Whatsapp/Messenger, mediante apposita App Prontolo oppure via posta elettronica.
9.7. Nel caso in cui l’utente non fosse reperibile all’indirizzo e all’orario concordato nell’ordine, Prontolo contatterà tempestivamente l’utente tramite l’App Prontolo, all’indirizzo e-mail e/o telefonico indicato in sede di registrazione. Qualora siano decorsi 15 (quindici) minuti dall’ultimo tentativo di contatto senza riscontro da parte dell’utente, Prontolo si considererà liberata della propria obbligazione di consegna, salvo che l’incaricato di Prontolo addetto alla consegna non abbia facilmente reperito in loco un portiere, un incaricato o un vicino che abbia assunto con l’utente l’impegno di ritirare i beni ordinati, nel qual caso Prontolo sarà liberata mediante consegna a tale soggetto.
9.8. Prontolo invierà una e-mail all’utente per informarlo della mancata consegna. L’utente assume ogni responsabilità per la consegna o per la mancata consegna dei beni secondo le disposizioni che precedono. In caso di mancata consegna per irreperibilità dell’utente o di persona che assuma l’impegno di ritirare i beni per conto dell’utente, Prontolo tratterrà il prezzo pagato dall’utente a titolo di penale, salvo che l’utente non chieda una seconda consegna, con richiesta da effettuarsi al massimo entro il giorno successivo. In quest’ultimo caso, all’utente saranno addebitati i costi dell’ulteriore consegna, che sarà effettuata secondo le tempistiche e modalità di cui alle presenti condizioni generali.
9.9. L’utente prende atto e riconosce di essere obbligato a cooperare con Prontolo per la corretta e tempestiva consegna dei beni ordinati nei luoghi e nei tempi concordati.
9.10. L’utente regolarmente registrato dispone inoltre della possibilità di usufruire dei Pick Up Point anche per ritiri di beni di cui ad ordini effettuati presso soggetti terzi o comunque provenienti da soggetti terzi, rispetto a Prontolo. In questo modo, Prontolo si incaricherà di ricevere i beni provenienti da soggetti terzi e consegnarli all’utente.
9.11. Per fruire del servizio di cui sopra occorrerà seguire le modalità concrete ed operative risultanti dall’App Prontolo.
9.12. Si specifica che Prontolo non opera come depositario o custode, come corriere né come spedizioniere e non è parte di alcun contratto, accordo, convenzione o anche semplice rapporto esistente tra l’utente ed il soggetto terzo.
Pertanto Prontolo, declina ogni responsabilità per fatti a sé non imputabili consistenti in ritardi o aggravi dei tempi di consegna o di prelievo, errata indicazione dell’indirizzo del Pick Up Point, mancata ricezione, avaria, distruzione, perimento, deperimento o qualsivoglia difetto di conformità o deterioramento di beni e merci nonché inidoneità dell’imballo, del confezionamento o non integrità dei medesimi. Prontolo accetterà con riserva quei colli che presentino esternamente e visibilmente vizi o difetti dell’imballo e/o del confezionamento.
9.13. L’utente si impegna a descrivere per il tramite dell’App Prontolo il contenuto, le dimensioni, il peso, la natura, il valore e comunque le caratteristiche dei beni provenienti da soggetti terzi e diretti verso i Pick Up Point.
9.14. È severamente vietato l’utilizzo dei Pick Up Point per consegne e ritiri di beni pericolosi e/o illegali.
9.15. Prontolo, a sua discrezione, si riserva di non accettare la ricezione presso i Pick Up Point di quei beni che, per dimensioni, peso, natura, valore, forma, contenuto e comunque per le loro caratteristiche non appaiano confacenti alla natura del servizio, alle indicazioni ed ai limiti risultanti dall’App Prontolo o comunque appaiano pericolosi o illegali.
9.16. I costi di spedizione sono rinvenibili sull’App Prontolo.

Art. 10 Prezzi

10.1. I prezzi di vendita al dettaglio di beni mobili sono comprensivi di IVA e di ogni eventuale altra imposta.
I costi di spedizione e gli eventuali oneri accessori e/o doganali, se presenti, pur non ricompresi nel prezzo di acquisto, devono essere indicati e calcolati nella procedura di acquisto prima dell’inoltro dell’ordine da parte dell’acquirente e altresì contenuti nel riepilogo dell’ordine effettuato.
10.2. L’utente prende atto che i costi di spedizione sono comunque rinvenibili sull’App Prontolo.
10.3. L’addebito del complessivo prezzo dei beni acquistati verrà effettuato il giorno della consegna.
10.4. Per ogni acquisto effettuato, Prontolo invierà regolare fattura o emetterà regolare scontrino fiscale, ai sensi di legge. L’invio fatture avverrà esclusivamente con modalità informatiche, previo consenso dell’acquirente fornito al momento della registrazione e all’indirizzo di posta elettronica dal medesimo indicato. Quando previsto dalla legge, Prontolo utilizzerà il sistema di fatturazione elettronica.

Art. 11 Disponibilità dei prodotti e loro caratteristiche

11.1. Qualora un ordine dovesse superare la quantità di beni esistente nel magazzino, oppure qualora i beni scelti non fossero immediatamente disponibili, Prontolo renderà noto all’acquirente che il bene non è acquistabile ovvero quali siano i tempi di attesa per ottenere il bene scelto, chiedendo se intende confermare l’ordine o meno.
11.2. Le immagini ed i colori così come la veste grafica e/o l’imballaggio dei prodotti consegnati potrebbero differire rispetto a quanto rappresentato sull’App Prontolo, poiché tali mutamenti sono soggetti alle scelte anche di confezionamento delle singole aziende produttrici e totalmente estranei al controllo di Prontolo.
11.3. Per tali motivi, Prontolo non potrà essere ritenuta responsabile ad alcun titolo in ipotesi di sussistenza delle difformità di cui al punto che precede.

Art. 12 Materiali pubblicitari e promozionali

12.1. Le informazioni contenute nei materiali pubblicitari, brochure e altri materiali promozionali presenti sull’App Prontolo, sul sito www.prontolo.it o comunque forniti all’acquirente da parte degli operatori telefonici, costituiscono semplici consigli finalizzati ad una consulenza al consumatore. Nessuna delle suddette informazioni potrà essere considerata quale offerta di vendita di prodotti.

Art. 13 Impiego ed uso dei prodotti

13.1. I beni mobili venduti da Prontolo sono idonei solo ed esclusivamente per usi ed impieghi conformi alla legge, conformi alla natura del bene stesso e per gli usi eventualmente indicati da Prontolo o dai produttori dei beni.
13.2. In nessun caso l’acquirente è autorizzato ad un uso improprio e/o differente di tali beni mobili o comunque ad un uso pericoloso o non conforme alla normativa in materia di sicurezza vigente nella Repubblica Italiana.
13.3. In ogni caso, i beni mobili venduti non potranno essere utilizzati con modalità che esulino dalla tipologia intrinseca e specifica del prodotto.
13.4. Prontolo non potrà essere ritenuta responsabile ad alcun titolo in caso di violazione da parte dell’acquirente delle disposizioni contenute nel presente articolo.

Art. 14 Proprietà e Rischi

14.1. I rischi di perdita, distruzione, danneggiamento o deterioramento dei beni venduti, per causa non imputabile al venditore, si intendono ceduti all’acquirente al momento in cui quest’ultimo, o un terzo da lui designato e diverso dal vettore, entra materialmente in possesso dei beni.
14.2. La proprietà dei beni passa all’acquirente solo a seguito dell’integrale pagamento in favore di Prontolo dell’ammontare pattuito per prezzo, consegna ed eventuali altri oneri accessori.
14.3. In caso di mancato pagamento di parte e/o dell’intera fornitura ad opera dell’acquirente ed in favore di Prontolo, quest’ultima si riserva il diritto di variare e/o modificare il prezzo di vendita della merce.
14.4. Prontolo rivendica il diritto di riprendere il materiale non pagato ovunque esso si trovi. L’acquirente deve fornire il massimo supporto a Prontolo affinché tale diritto possa essere esercitato.

Art. 15 Acquisto diretto da specifici Negozi

15.1. Prontolo consente all’acquirente anche la possibilità di acquistare al dettaglio beni mobili venduti direttamente da specifici negozi/esercizi commerciali. Detto servizio potrà non essere disponibile qualora Prontolo, a sua discrezione, non individui negozi in possesso degli idonei requisiti per soddisfare il servizio stesso. Ogni più opportuna informazione potrà essere reperita tramite App Prontolo o tramite operatore telefonico.
A tale scopo, sull’App Prontolo saranno indicati i prodotti eventualmente disponibili ed i relativi negozi/esercizi commerciali, se disponibili.
15.2. Nel caso di acquisto diretto da specifico negozio/esercizio commerciale, resta inteso che la compravendita si conclude tra l’acquirente ed il negozio stesso, con espressa esclusione di Prontolo.
In tali casi, Prontolo si limiterà a garantire solo la consegna e/o il ritiro dei prodotti venduti, con applicazione degli stessi costi, termini e condizioni previsti dal sito www.prontolo.it, dall’App Prontolo e/o dalle presenti condizioni generali di contratto per tutte le consegne e ritiri di merce. È espressamente esclusa ogni altra obbligazione o responsabilità in capo a Prontolo.
Prontolo non è dunque responsabile della fornitura di beni mobili nonché della conclusione di qualsivoglia contratto tra l’utente e soggetti terzi diversi da Prontolo. Per qualunque dubbio, si invitano gli utenti a scrivere una e-mail all’indirizzo: info@prontolo.it

Art. 16 Limitazioni di responsabilità

16.1. Prontolo non potrà essere ritenuta responsabile ad alcun titolo per disservizi di qualunque genere imputabili a caso fortuito o causa di forza maggiore quali, a titolo esemplificativo e non esaustivo, calamità naturali, disordini sociali, provvedimenti della Pubblica Autorità, scioperi e tumulti.
16.2. Prontolo non potrà essere ritenuta responsabile per inaccessibilità all’App Prontolo e/o al sito internet www.prontolo.it, per disservizi o malfunzionamenti dipendenti dalla rete telefonica e/o dalla rete internet, qualora siano al di fuori del proprio controllo o causati da terzi o comunque imputabili all’utente.
Prontolo, altresì, declina ogni responsabilità per eventuali disservizi e/o danni causati da virus, malware, spyware, file danneggiati, cancellazioni dei contenuti, problemi connessi a server, provider, collegamenti telefonici e/o telematici, accessi non autorizzati, alterazioni di dati, mancato e/o difettoso funzionamento delle apparecchiature elettroniche dell’utente stesso, in tutti i casi in cui tali eventi siano al di fuori del proprio controllo o causati da terzi o comunque imputabili all’utente.
16.3. L’utente è l’unico responsabile per l’uso dell’App Prontolo, del sito www.prontolo.it e dei relativi servizi. Prontolo non potrà essere considerata responsabile dell’uso non conforme o illecito, da parte dell’utente o di terzi, dell’App Prontolo, del sito www.prontolo.it e dei relativi servizi, in relazione alle norme di legge vigenti o alle presenti condizioni generali. In particolare, l’utente sarà il solo responsabile per la comunicazione di informazioni e di dati non corretti, falsi o relativi a terzi soggetti, senza che questi abbiano espresso il loro consenso, nonché in considerazione di un uso non corretto degli stessi.
16.4. Prontolo non potrà essere ritenuta responsabile in merito a danni, costi, perdite di qualunque genere e tipo o comunque per ogni altro danno diretto o indiretto di qualsiasi natura occorsi all’acquirente a seguito della mancata esecuzione del contratto per cause a Prontolo non imputabili, avendo l’acquirente diritto soltanto alla restituzione integrale del prezzo corrisposto e degli eventuali oneri accessori sostenuti.
16.5. Prontolo non assume alcuna responsabilità per l’eventuale uso fraudolento e illecito che possa essere fatto da parte di terzi delle carte di credito, carte prepagate, conti correnti o dati bancari, qualora dimostri di aver adottato tutte le cautele possibili in base alla migliore scienza ed esperienza del momento e in base all’ordinaria diligenza.
16.6. L’accesso al servizio Prontolo è consentito fintantoché l’App Prontolo risulti attiva. Prontolo è autorizzata a disattivare l’App Prontolo per qualunque ragione essa ritenga opportuna e non potrà essere ritenuta responsabile di un’eventuale indisponibilità, per qualunque ragione o periodo di tempo, dell’App Prontolo o di parti di essa.

Art. 17 Responsabilità da difetto, prova del danno e danni risarcibili: gli obblighi di Prontolo

17.1. Ai sensi degli artt. 114 e ss. del Codice del Consumo (D. Lgs. n. 206/2005), Prontolo è responsabile del danno cagionato da difetti del bene venduto qualora ometta di comunicare al danneggiato, entro il termine di 3 mesi dalla richiesta, l’identità e il domicilio del produttore o della persona che gli ha fornito il bene.
17.2. La suddetta richiesta, da parte del danneggiato, deve essere fatta per iscritto e deve indicare il prodotto che ha cagionato il danno, il luogo e la data dell’acquisto; deve inoltre contenere l’offerta in visione del prodotto, se ancora esistente.
17.3. Prontolo non potrà essere ritenuta responsabile delle conseguenze derivate da un prodotto difettoso se il difetto è dovuto alla conformità del prodotto a una norma giuridica imperativa o a un provvedimento vincolante, ovvero se lo stato delle conoscenze scientifiche e tecniche, al momento in cui il produttore ha messo in circolazione il prodotto, non permetteva ancora di considerare il prodotto difettoso.
17.4. Nessun risarcimento sarà dovuto qualora il danneggiato sia stato consapevole del difetto del prodotto e del pericolo che ne derivava e nondimeno vi si sia volontariamente esposto.
17.5. In ogni caso il danneggiato dovrà provare il difetto, il danno, e la connessione causale tra difetto e danno.
17.6. Il danneggiato potrà chiedere il risarcimento dei danni cagionati dalla morte o da lesioni personali. È risarcibile il danno derivante dalla distruzione o dal deterioramento di una cosa diversa dal prodotto difettoso, purché di tipo normalmente destinato all’uso o consumo privato e così principalmente utilizzata dal danneggiato.
17.7. Il danno a cose di cui all’art. 123 del Codice del Consumo (D. Lgs. n. 206/2005) sarà, tuttavia, risarcibile solo nella misura che ecceda la somma di euro trecentottantasette (€ 387,00).

Art. 18 Danno da trasporto

18.1. Nel caso in cui l’Acquirente riscontri eventuali danni esteriori all’imballo o la mancata corrispondenza del numero dei colli dovrà immediatamente apporre una riserva di controllo scritta sulla prova di consegna del corriere oppure rifiutare l’accettazione del collo danneggiato scrivendone a penna il motivo sulla lettera di vettura che il corriere richiede di firmare a ricevuta della consegna. L’acquirente che abbia accettato con riserva di controllo il collo e abbia successivamente riscontrato un danneggiamento del prodotto dovrà entro 8 giorni dall’avvenuta consegna, denunciare il danno inviando una lettera raccomandata a Prontolo. L’acquirente dovrà specificare oltre al motivo della denuncia anche il numero d’ordine dell’acquisto e la documentazione fiscale.
18.2. Nel caso in cui l’acquirente riscontri danni al prodotto dovuti al trasporto non visibili dall’esterno o la mancata corrispondenza del numero dei prodotti ricevuti dovrà denunciare il danno, nel primo caso entro 8 giorni dalla scoperta e nel secondo entro 8 giorni dalla consegna, inviando una lettera raccomandata a Prontolo. L’Acquirente dovrà specificare oltre al motivo della denuncia anche il numero d’ordine dell’acquisto e la documentazione fiscale.
18.3. Qualora l’acquirente non agisca nei modi e nei termini indicati nel presente articolo perderà i diritti alla sostituzione o al rimborso.
18.4. A seguito della denuncia presentata dall’acquirente, Prontolo provvederà a sostituire il prodotto danneggiato. Nel caso in cui, per qualsiasi ragione, Prontolo non fosse in grado di sostituire il prodotto, potrà procedere alla restituzione dell’intero importo pagato oppure alla sua sostituzione con un prodotto di valore pari o superiore in accordo con l’acquirente.

Art. 19 Garanzie per il Consumatore e modalità di assistenza

19.1. Prontolo risponde nei confronti degli utenti che rivestano la qualità di Consumatore per ogni eventuale difetto di conformità che si manifesti entro il termine di 2 anni dalla consegna del bene.
19.2. Ai fini del presente contratto si presume che i beni di consumo siano conformi al contratto se, ove pertinenti, coesistono le seguenti circostanze: a) sono idonei all’uso al quale servono abitualmente beni dello stesso tipo; b) sono conformi alla descrizione fatta dal venditore e possiedono le qualità del bene che il venditore ha presentato all’utente come campione o modello; c) presentano la qualità e le prestazioni abituali di un bene dello stesso tipo, che l’utente può ragionevolmente aspettarsi, tenuto conto della natura del bene e, se del caso, delle dichiarazioni pubbliche sulle caratteristiche specifiche dei beni fatte al riguardo dal venditore, dal produttore o dal suo agente o rappresentante, in particolare nella pubblicità o sull’etichettatura; d) sono altresì idonei all’uso particolare voluto dall’utente e che sia stato da questi portato a conoscenza del venditore al momento della conclusione del contratto e che il venditore abbia accettato anche per fatti concludenti.
19.3. L’acquirente decade da ogni diritto qualora non denunci a Prontolo il difetto di conformità entro il termine di 2 mesi dalla data in cui il difetto è stato scoperto. La denuncia non è necessaria se Prontolo ha riconosciuto l’esistenza del difetto o lo ha occultato.
19.4. In ogni caso, salvo prova contraria, si presume che i difetti di conformità che si manifestano entro 6 mesi dalla consegna del bene esistessero già a tale data, a meno che tale ipotesi sia incompatibile con la natura del bene o con la natura del difetto di conformità.
19.5. In caso di difetto di conformità, l’acquirente potrà chiedere, alternativamente e senza spese, alle condizioni di seguito indicate, la riparazione o la sostituzione del bene acquistato, una riduzione del prezzo di acquisto o la risoluzione del presente contratto, a meno che la richiesta non risulti oggettivamente impossibile da soddisfare ovvero risulti per Prontolo eccessivamente onerosa ai sensi dell’art. 130, comma 4, del Codice del Consumo (D. Lgs. n. 206/2005).
Alla vendita dei beni mobili ordinati si applicano le garanzie legali previste dagli articoli 129, 130 e 132 del Codice del Consumo (D. Lgs. n. 206/2005). L’utente ha diritto, a sua scelta e a condizione che la tipologia del prodotto lo consenta, al ripristino, senza spese, della conformità del prodotto mediante riparazione o sostituzione, oppure ad una adeguata riduzione del prezzo o alla risoluzione del contratto. L’utente decade da tali diritti se non denuncia a Prontolo il difetto di conformità entro il termine di due mesi dalla data in cui ha scoperto il difetto, sempre che non si tratti di bene che per sua natura è deperibile o soggetto a scadenza in un termine più breve, nel qual caso il difetto dovrà essere denunciato entro tale termine ridotto.
19.6. La richiesta dovrà essere fatta pervenire in forma scritta, a mezzo raccomandata A.R., a Prontolo, la quale indicherà la propria disponibilità a dar corso alla richiesta, ovvero le ragioni che gli impediscono di farlo, entro 7 giorni lavorativi dal ricevimento.
Nella stessa comunicazione, ove Prontolo abbia accettato la richiesta dell’acquirente, dovrà indicare le modalità di spedizione o restituzione del bene nonché il termine previsto per la restituzione o la sostituzione del bene difettoso.
19.7. Qualora la riparazione e la sostituzione siano impossibili o eccessivamente onerose, o Prontolo non abbia provveduto alla riparazione o alla sostituzione del bene entro il termine di cui al punto precedente o, infine, la sostituzione o la riparazione precedentemente effettuate abbiano arrecato notevoli inconvenienti all’acquirente, questi potrà chiedere, a sua scelta, una congrua riduzione del prezzo o la risoluzione del
contratto. L’Acquirente dovrà in tal caso far pervenire la propria richiesta a Prontolo mediante raccomandata A/R, la quale a sua volta comunicherà la propria disponibilità a dar corso alla richiesta, ovvero le ragioni che gli impediscono di farlo, entro 7 giorni lavorativi dal ricevimento.
19.8. Nella stessa comunicazione, ove Prontolo abbia accettato la richiesta dell’acquirente, dovrà essere indicata la riduzione del prezzo proposta ovvero le modalità di restituzione del bene difettoso. Sarà in tali casi onere dell’acquirente indicare le modalità per il riaccredito delle somme precedentemente pagate a Prontolo.

Art. 20 Informativa sul diritto di recesso

20.1. L’Acquirente ha in ogni caso il diritto di recedere dal contratto stipulato, senza alcuna penalità e senza specificarne il motivo, entro il termine di 14 (quattordici) giorni lavorativi, decorrente dal giorno del ricevimento del bene acquistato. Per rispettare il termine di recesso, è sufficiente inviare la comunicazione relativa all’esercizio del diritto di recesso prima della scadenza del periodo di recesso stesso.
20.2. Nel caso in cui Prontolo non abbia soddisfatto gli obblighi di informazione su esistenza, modalità e tempi di restituzione o di ritiro del bene in caso di esercizio del diritto di recesso di cui all’art. 52 del Codice del Consumo (D. Lgs. n. 206/2005), il termine per l’esercizio del diritto di recesso è di 12 (dodici) mesi decorrenti dalla fine del periodo di recesso iniziale.
20.3. Nel caso l’Acquirente decida di avvalersi del diritto di recesso, deve darne comunicazione a mezzo di raccomandata A.R. all’indirizzo Gunnen srl Via Vittorio Veneto 82/i 24040 Bonate Sotto (BG, ovvero a mezzo fax al numero o tramite posta elettronica all’e-mail privacy@gunnen.it, purché tali ultime comunicazioni siano a loro volta confermate dall’invio di raccomandata A.R. all’indirizzo Gunnen srl Via Vittorio Veneto 82/i 24040 Bonate Sotto (BG) entro le 48 (quarantotto) ore successive. Farà fede tra le parti il timbro apposto dall’ufficio postale sulla ricevuta rilasciata. Ai fini dell’esercizio del diritto di recesso l’invio della comunicazione potrà validamente essere sostituito dalla restituzione del bene acquistato, purché nei medesimi termini. Farà fede tra le Parti la data di consegna all’ufficio postale o allo spedizioniere. Nel caso si scegliesse la modalità e-mail, verrà immediatamente trasmessa, via mail, una conferma di ricevimento di detto recesso.
La comunicazione deve riportare nome, indirizzo, il numero d’ordine dell’acquisto, la volontà di recedere dall’acquisto e il prodotto o i prodotti per i quali si intende esercitare il diritto di recesso; l’acquirente dovrà inoltre allegare copia di un documento di identità, copia della documentazione fiscale di acquisto, indicare sia un numero telefonico sul quale potrà essere contattato, sia le coordinate bancarie del conto corrente sul quale vorrà ricevere il rimborso di quanto pagato.
Una volta pervenuta la comunicazione di recesso, Prontolo provvederà a comunicare all’acquirente l’indirizzo al quale effettuare la spedizione dei prodotti da restituire e l’autorizzazione alla restituzione dei prodotti stessi.
20.4. La riconsegna del bene dovrà comunque avvenire al più tardi entro 30 (trenta) giorni dalla data di ricevimento del bene stesso. In ogni caso, per aversi diritto al rimborso pieno del prezzo pagato, il bene dovrà essere restituito integro e, comunque, in normale stato di conservazione.
20.5. L’Acquirente, ai sensi dell’art. 59 del Codice del Consumo (D. Lgs. n. 206/2005), non può esercitare tale diritto di recesso per i contratti di acquisto di prodotti audiovisivi o di software informatici sigillati, che sono stati dal medesimo aperti, nonché per beni confezionati su misura o chiaramente personalizzati o che, per loro natura, non possono essere rispediti o rischiano di deteriorarsi o alterarsi rapidamente, per fornitura di giornali, periodici e riviste e in ogni altro caso previsto dal citato art. 59 del Codice del Consumo (D. Lgs. n. 206/2005).
20.6. Le sole spese dovute dall’utente per l’esercizio del diritto di recesso sono le spese dirette di restituzione del bene a Prontolo, salvo che Prontolo non accetti di accollarsele. Il rimborso può essere sospeso fino al ricevimento dei beni oppure fino all’avvenuta dimostrazione da parte dell’acquirente di aver rispedito i beni, se precedente.
20.7. Prontolo provvederà gratuitamente al rimborso dell’intero importo versato dall’acquirente entro il termine di 30 (trenta) giorni dal ricevimento della comunicazione di recesso.
20.8. Con la ricezione della comunicazione con la quale l’acquirente comunica l’esercizio del diritto di recesso, le parti del presente contratto sono sciolte dai reciproci obblighi, fatto salvo quanto previsto ai precedenti punti del presente articolo.

Art. 21 Promozioni e omaggi

21.1. Le eventuali promozioni proposte da Prontolo e l’offerta di eventuali prodotti in omaggio sono valide fino ad esaurimento delle scorte dei prodotti e nei limiti di acquisto indicati sull’App Prontolo. I prodotti in promozione possono essere consegnati in confezioni promozionali.
21.2. Nessuna sostituzione, recesso o reso è possibile in relazione ad eventuali prodotti ricevuti in omaggio dall’acquirente.

Art. 22 Contenuti del sito della Applicaziine per dispositivi mobili e proprietà intellettuale

22.1. Il sito www.prontolo.it, l’App Prontolo, i servizi ivi erogati ed i contenuti del sito e dell’App Prontolo, di qualunque genere e tipo, sono protetti dal diritto d’autore, di preuso e di proprietà industriale e da ogni altro diritto di proprietà intellettuale esistente in capo a Prontolo.
22.2. È vietata la riproduzione, la modifica, la duplicazione, la copia, la distribuzione, la vendita, l’uso o comunque lo sfruttamento dei contenuti, di qualunque genere e tipo, del sito www.prontolo.it, dell’App Prontolo e dei servizi ivi erogati.
22.3. Tutti i marchi ed i segni distintivi di qualunque genere e tipo che contraddistinguono Prontolo, il proprio sito, la propria App Prontolo ed il servizio Prontolo, sono protetti dal diritto d’autore e da ogni altro diritto di proprietà intellettuale esistente in capo a Prontolo.
22.4. È vietato qualsiasi uso dei predetti segni distintivi e marchi, fatta salva espressa autorizzazione scritta da parte di Prontolo.

Art. 23 Contatti, comunicazioni e reclami

23.1. Le comunicazioni scritte dirette a Prontolo e gli eventuali reclami saranno ritenuti validi unicamente ove inviati via posta al seguente indirizzo: Gunnen srl Via Vittorio Veneto 82/i 24040 Bonate Sotto (BG), oppure trasmessi via fax al numero
035.49.95.716, ovvero inviati tramite e-mail al seguente indirizzo info@prontolo.it o P.E.C. al seguente indirizzo gunnensrl@pec.it.
24.2. È sempre possibile contattare Prontolo, previa registrazione tramite l’apposita App Prontolo:
– tramite le applicazioni Whatsapp, Messenger e Servizio di messaggistica interno all’App Prontolo;
– telefonicamente tramite numero 02.49672326 dalle 07.30 alle 22.00 dal lunedì al venerdì .

Art. 24 Composizione delle controversie

24.1. Qualora le parti intendano adire l’Autorità Giudiziaria, il foro competente in via esclusiva ed inderogabile è quello del luogo di residenza o di domicilio elettivo dell’acquirente, nel caso in cui il medesimo rivesta la qualità di consumatore.